Solarium

solarium
Seduta singola da 7 minuti
6,30€

5 sedute (+ 1 omaggio) da 7 min. ciascuna
31,50€

10 sedute (+ 3 omaggio) da 7 min. ciascuna
63€

15 sedute (+ 5 omaggio) da 7 min. ciascuna
94,50€

In istituto è presente una doccia solare di forma ellittica con 50 neon, coperti da pannelli in plexiglass e pedana rialzabile. In cabina sono a vostra dispozizione i prodotti per struccare il viso e le protezioni solari per proteggere le parti del corpo più delicate. A seconda del vostro fototipo (cioé della quantità di melanina che è presente sulla vostra pelle), si decide la durata della singola seduta abbronzante in modo da minimizzare il rischio di scottature. Si parte da un minimo di 5 minuti, a un massimo di 12 minuti. Sono consigliate sedute di abbronzatura moderate 2/3 volte alla settimana; basta lasciare riposare la pelle per almeno 48 ore tra una seduta e l’altra. La seduta diventa parte di un programma di abbronzatura studiato apposta per te. Si può ottenere una buona abbronzatura anche con sole 6 sedute (abbonamento piccolo).

Per venire incontro alle vostre esigenze ho creato 3 tipi di abbonamento:

  1. 5 sedute (+ 1 in OMAGGIO)
  2. 10 sedute (+ 3 in OMAGGIO)
  3. 15 sedute (+ 5 in OMAGGIO)

Il prezzo cambia a seconda di quanti minuti si decidono di fare all’interno della singola seduta. Qui a lato ho riportato i prezzi inerenti alle sedute da 7 minuti, indicate per soggetti con pelle leggermente scura, capelli biondo scuro e occhi verdi, che hanno un medio rischio di scottarsi al sole e riescono ad assumere una abbronzatura moderata.

CHI NON DOVREBBE ESPORSI ALLA LAMPADA ABBRONZANTE?

• persone con pelle e capelli chiarissimi o rossi naturali
• bambini e giovani adolescenti
• persone che seguono terapie fotosensibilizzanti (pillola anti concezionale, alcuni tipi di farmaci)
• persone con precedenti di gravi disfunzioni alla pelle nella propria famiglia

LA LUCE, FONTE NATURALE PER OTTENERE VITAMINA D

L’organismo riceve naturalmente il 90% della vitamina D attraverso la pelle, grazie all’azione dei raggi ultravioletti, mentre soltanto il 10% può essere assunta mediante l’alimentazione. Nella società moderna, però, la maggior parte delle persone adulte trascorre la giornata in ambienti chiusi. Questo impedisce di mantenere un livello ottimale di vitamina D e, tanto più, di crearne scorte per la stagione invernale. Ecco perché sono numerosi gli esponenti della comunità scientifica che consigliano un’esposizione moderata alla luce solare, anche attraverso l’uso controllato di lampade abbronzanti.

La vitamina D è molto importante e ha effetti positivi su:

  • la salute delle cellule (contro il cancro al seno, alla prostata e al colon)
  • la salute delle ossa (contro l’osteoporosi)
  • la salute degli organi (contro l’ipertensione e le malattie cardiache)
  • la salute mentale (contro il disturbo affettivo stagionale, la sindrome premestruale, la depressione e l’umore in generale)
  • le malattie autoimmuni (contro la sclerosi multipla, il diabete di tipo 1 e l’artrite reumatoide)
  • le malattie della pelle (anche contro la psoriasi)
  • l’obesità e i programmi di esercizio fisico